ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


martedì 27 dicembre 2016

REGISTA FRANCESCO MILLONZI DEL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO", PRESENTA IL COMUNICATO STAMPA

                                                                           
 All'att. del dott. Piero Cascio


OGGETTO: Comunicato stampa, del FILM INCHIESTA: “180°, IL CAMMINO DI UN REGISTA” del regista Francesco Millonzi
Ricomincia il tuor della legalità nelle scuole siciliane, del regista Francesco Millonzi, con il film-inchiesta, sulla legalità: “180°, IL CAMMINO DI UN REGISTA" del regista Francesco Millonzi, pellicola che sta riscuotendo molto successo nello spettacolo che sta attraversando la sicilia, con un riscontro notevole da parte di tutte le scuole, dove il regista non si limita solo a proiettare il film, ma prima lo spettacolo comincia con un monologo sulla legalità fatto dallo stesso,dopo il film e dibattito con i ragazzi della scuola, sul tema legalità. Allo spettacolo saranno presenti: l'aiuto regista: Maria Moschetto, la segretaria di produzione Lea Bilello e Fabrizio D'amico cameram ed R.V.M. e la direttrice d'orchestra, Italo-Belga, Corinne Latteur, autrice delle musiche del film. Francesco Millonzi quest'anno ha vinto, con questo film, per la  terza volta il premio internazionale sulla legalità ed impegno sociale: “LIVATINO-SAETTA-COSTA". Premio vinto anche l'anno scorso, con il suo film girato allo Z.E.N. dal titolo: “GENERAZIONE A CONFRONTO” come miglior impegno sociale. Il regista, Francesco Millonzi, da molti anni, attraverso attività artistiche-cinematografiche, condivide pienamente le basi e il valore sociale del lavoro svolto sia da lui e da chi lo supporta nella realizzazione dei miei film inchiesta, sulle tematiche sociali.
 Mi pregio di proporvi la divulgazione in oggetto.

DESCRIZIONE
Il lungometraggio, film-inchiesta realizzato dal regista Francesco Millonzi, affronta le problematiche legate al disagio sociale, focalizzando l’attenzione su quelle persone che vivono realtà molto disagiate. Tra le tematiche più scottanti, si mette in evidenza le necessità di una società che tende verso la povertà, ma anche di chi si spende contro il disagio sociale, assistendo queste persone per una vita più dignitosa.

OBIETTIVO
 Il film di chiaro interesse culturale, già proiettato con successo, lo si vuole diffondere nelle scuole della Sicilia e non solo, supportato da un dibattito conclusivo, condotto dallo stesso autore Millonzi. 
La finalità educativa vuole mettere in evidenza senza veli, la consapevolezza dello stridore sociale in atto per consentire una capacità critica nei confronti del prossimo; in un’epoca storica attuale in cui si celebra l’indifferenza e la diffidenza, questo lungometraggio si pone quale strumento educativo aggiuntivo alla contribuzione della capacità critica e di accoglienza sull'altruismo, proclamata da Papa Francesco.
Cordialmente
Francesco Millonzi Cell. 3701305541- 3206297591
                                  
ALLEGATO: I PUNTI SOCIALI CHE AFFRONTA IL FILM.
                   
TEMATICHE FILM : "180° IL CAMMINO DI UN REGISTA" di Francesco Millonzi

COMPLESSO MONUMENTALE S. MAMILIANO
Chiesa S. Cita     Il centro S. Mamiliano racchiude una serie di associazioni di volontariato che si occupano di bambini, minori e famiglie, attraverso una serie di attività promosse per toglierli dalla strada.         

ASSOCIAZIONE ROTARY INTERNATIONAL FRANCESCA MORVILLO ONLUS         
Il progetto CLOCHARD è un servizio che l’associazione fa ai senza tetto attraverso la raccolta di indumenti da distribuire ai Clochard, un CAMPER DOCCIA che permette una doccia calda e un ricambio pulito a chi ne ha bisogno e un CAMPER MENSA che si occupa della distribuzione dei pasti da donare.      

 CENTRO AGGREGATIVO GIOVANILE – GIOVANI CITTA’ E FUTURO        
LA CASA DEI GIOVANI si occupa del recupero dei tossicodipendenti e di altri progetti tra cui: CASA AMALTEA che è un centro per minori abusati e maltrattati e il PROGETTO MADDALENA che si occupa di donne vittime della tratta.                

PADRE COSIMO SCORDATO
 Chiesa S. Francesco Saverio      Padre Cosimo Scordato parroco del quartiere albergheria/ballarò cerca di recuperare attraverso l’affiancamento delle famiglie il fenomeno della DISPERSIONE SCOLASTICA realizzando diversi centri sociali nel quartiere cercando di abbassare l’indice di degrado che c’è nel quartiere.            

BIAGIO CONTE, ASSISTE PIU' DI 1000 BISOGNOSI  A PALERMO. 
Abbiamo incontrato fratello Biagio a Ficarazzi mentre affrontava, a piedi con la Croce in spalla
il lungo e difficile cammino spirituale da Palermo a Messina per il bene della comunità e di tutti.         

CENTRO PADRE NOSTRO - CASA AL BAYT E  TESTIMONIANZA, EMOZIONANTE, DI UN CARCERATO AFFIDATO AL CENTRO
Casa Albayt è una casa che accoglie MAMME CON MINORI inviate dal tribunale o accompagnate dalle forze dell’ordine, a seguito di maltrattamenti, violenza o disaggio  e testimonianza, emozionante, di un carcerato affidato al centro.             

FONDAZIONE ANTI USURA SS. MAMILIANO E ROSALIA              
La fondazione anti usura di Palermo SS. Mamiliano e Rosalia ha come obbiettivo quello di riuscire a rimettere in piedi quelle persone che sono in sovra indebitamento per cause varie.          
IL TESORO RITROVATO
 È un gruppo di ragazzi disabili che fa dei progetti artistici che li porta a superare le proprie disabilità, attraverso l’arte e il teatro e tante altre attività.          

CARITAS DIOCESANA, TRATTA DELLE SCHIAVE 
Testimonianza di una ex prostituta, che racconta come vengono adescate e poi sfruttate.          

OSPEDALE: REPARTO DI ONCOLOGIA PEDIATRICA         
Intervista ai bambini, alle famiglie e al direttore sanitario.          


DICE IL REGISTA FRANCESCO MILLONZI

I MIEI FILM NON SONO FATTI DA ATTORI PROFESSIONISTI,  MA DI GENTE VERA E  DI STORIE REALI. TU NON PUOI FARE ALTRO CHE ASCOLTARE CIO’ CHE TI VIENE RACCONTATO SENZA AVERE NESSUNA SOLUZIONE O  INTERPRETAZIONE, O GIUDIZIO, MA SOLO, IL VERO,  SENSO DELLA STORIA DI OGNUNO.
SAPERE ASCOLTARE CHI HA VERAMENTE BISOGNO E AMMIRARE CON GRANDE AMORE CHI SENTE FORTE DENTRO  IL DOVERE DI AIUTARE IL PROSSIMO E’ STATA PER ME UN’ESPERIENZA STRAORDINARIA.
IL SENSO DI QUELLO CHE HO IMPARATO E’ CHE,  LO SPIRITO DI UNA PERSONA NON HA DIVERSITA' DI SPECIE, RELIGIONE O STATO SOCIALE , TUTTO QUESTO COSTITUISCE  IL TASSELLO DI UN MOSAICO CHIAMATO SPERANZA. SOLO INSIEME UNITI, MANO NELLA MANO, POSSIAMO DARE IL GIUSTO RICONOSCIMENTO A QUESTA SOCIETA’ CHE VIVE NEL DISAGIO SOCIALE,  CALPESTANDO LA DIGNITA’ DI OGNUNO,  SE VOGLIAMO CHE IN QUESTO, NOSTRO, MONDO SI CONTINUI ANCORA A DARE UN SENSO  A QUESTA  VITA.
DEDICATO A MIO PADRE E MIA MADRE

SCRIVONO I POETI LILLY ATTINASI E ANTONIO SCARITO SU IL REGISTA FRANCESCO MILLONZI

Sarebbe difficile pensare che tutto possa andare senza che ci siano uomini impegnati ad affrontare le tematiche relative ai problemi sociali per portarli a conoscenza anche di un pubblico non adulto ma in grado di capire e crescere con la consapevolezza di disagi di molti esseri.

Uno di questi uomini è Francesco Millonzi i cui meriti sono stati in più occasioni riconosciuti pubblicamente per l’impegno sociale e professionale, nell’affrontare e presentare con acuta perizia i problemi che riguardano in genere il disagio sociale.

Francesco Millonzi è un regista di soli 42 anni che fa del cinema un impegno di grande e attuale significato volto a socializzare ed informare su situazioni diverse da conoscere ed affrontare con grande temerarietà e coraggio sia per un regista creativo intraprendente che per il suo pubblico disponibile e fervente.