ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


giovedì 12 marzo 2020

EMERGENZA IN TUTTO IL MONDO, UNITI SI VINCE!

E' EMERGENZA IN TUTTO IL MONDO.

GRUPPO - CULTURA PATRIMONIO DELL'UMANITA' ABBINATO AL 
MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"
BENVENUTI


IL VIRUS CHE MIETE VITTIME IMMEDIATE IN TUTTO IL PIANETA, SOLO L'EUROPA UNITA PUO RALLENTARE IL NON RITORNO CON IL RIPRISTINO DELL'ENERGIA PULITA!


Il cambiamento climatico sta trascinando il pianeta verso un pericoloso punto di non ritorno 

di Stephen Leahy 7 ore fa:

Coronavirus, l'emergenza in Europa e nel mondo.

Un gruppo di climatologi di fama mondiale avverte che i cambiamenti irreversibili in atto nel sistema climatico della Terra indicano che siamo in uno stato di emergenza planetaria. Il superamento di una serie di punti critici (tipping points) potrebbero a loro volta determinare il superamento di un punto critico globale, dove numerosi sistemi della Terra passano oltre un punto di non ritorno, dicono gli scienziati.


Olio su tela 50 x 70 "TERRA INFUOCATA A VELOCITA'"




Olio su tela m. 2,00 x 1,60 "LA COSCEINZA DOVE STA?"

giovedì 7 novembre 2019

MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" AGGIORNATO



NOI MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO",
DA ITALIA DELLE ISTITUZIONI VOGLIAMO LA CERTEZZA CHE RISPONDA  ALLE RICHIESTE LEGITTIME DEGLI ARTISTI E ARTIGIANI "SCONSACRATI" PER VOLONTA' DELL'ANALFABETISMO POLITICO!


Il Manifesto
del Movimento Internazionale
“Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” 
Cerreto Laziale
Con il Patrocinio 
Regione Lazio, Provincia di Roma
PREFAZIONE
Portatori della vita mutevole, che infrangono ogni forma rigida e monolitica della vita.   È il ritmo interrotto, la voce fluente che scardina le certezze dei sistemi, l’anarchia dell’istante, ribelle da voce al desiderio creativo di, dar senso alla vita Sociale che, passa mutevole al passo con i tempi.
Rinascimento Intellettuale “ILLUMINATI E CREATIVI” che si Fonda su ARTE/SCIENZA QUANTISTICA, catalizzatori del cambiamento Culturale, un vero atto di fondazione Sociale dall’Italia in tutta Europa.
L’artista “VERO” è colui che utilizza le Nobili Arti, senza pensieri né desiderio di perfezione, ciò che brama è l’affermazione della sua presenza, come possibilità di conoscenza e di equilibrio armonico, tra l'individuo e la natura, tra l'individuo e la società, sulla base di una vera conoscenza di sé.
  • L’artista “VERO” non ha bisogno di “Aggiungere” o “Togliere” nulla all’Arte, poiché si serve della moltitudine delle influenze culturali per costruire la sua “differenza”.
  • L’artista “VERO” porta la sua espressione al di fuori dei confini dell’area, annunciando ovunque l'appartenenza al Movimento che lo contraddistingue e privilegia il contatto con le altre realtà , con le quali si confronta senza mai perdere la sua peculiarità.
  • L’artista “VERO” comunica movimento e dinamismo attraverso il suo comportamento nei confronti delle discipline umane e artistiche che affronta, a beneficio dello spettatore, che partecipa attivo dalla genesi al risultato finale.
1. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” si prefiggono indi come principale interesse, il mondo dall’Arte, quel mondo che si stacca prepotente dal solo “apparire”, ma che “penetra” in contatto stretto con la profonda interiorità dell’anima.

2. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” ricercano, sperimentano e verificano pratiche artistiche di pensiero e di studio, volte alla scoperta dell'uomo e delle sue molteplici potenzialità.

3. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” dichiarano l'intento di cooperare a una riaggregazione omogenea della cultura italiana che si presenta al momento attuale come frammentata e tragicamente conflittuale. Da qui la consapevolezza di dare “vita” a un Gruppo Unito per “Riappropriarsi” dei valori più volte “Usati” anziché “Stimati”.

4. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” vogliono adottare la metodologia di un rapporto di collaborazione fra “Produttori” di cultura e Istituzioni al fine di prevenire e combattere l'asocialità, l'isolamento, la depressione e, la Terribile “Noia”!

5. COMBATTERE LA SPECULAZIONE E VIETARLA ALL’INTERNO chiunque facente parte del Movimento tenti o ne comprometta il buon nome con richieste di denaro per qualsivoglia motivo, verrà espulso immediatamente per INDEGNITA’!

6. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” gridano a alta voce : E’ ORA DI DIRE BASTA! Rifiutano e si ribellano a qualsiasi forma di speculazione, adottata e gestita dagli “intrallazzatori professionisti” che speculano sull’Artista. E’ ORA DI DIRE BASTA, Alle continue richieste di denaro, provenienti dalle varie “Associazioni” “Gruppi” o Pro Loco “Specializzate” che organizzano esposizioni collettive o estemporanee con premi acquisto spesso “concordati e fasulli”.

7. I “Cento e più Artisti Uniti per il Mondo” insieme all’importante sostegno della Politica Nazionale, Regionale e Provinciale con lodevole riconoscimento al Comune di Cerreto Laziale per la saggezza e intuizione nel rispetto delle tradizioni popolari e dell’Arte considerata “Sacra,” collabora per la divulgazione della stessa, ospitando e ponendo a disposizione spazi Espositivi, nelle piazze centrali del paese, per Esposizioni Collettive, Estemporanee e Concorsi a Premio, inoltre Strutture pubbliche per mostre Personali, (Sale Consiliari, Scuole ecc..) Ospitalità e Pubblicità, tutto a COSTO ZERO PER L’ARTISTA.

8. Crediamo al Progetto “Arte e Scuola, Arte a Scuola” Fondato nell’anno 2003 dal M° Orlando Serpietri a Cerreto Laziale con l’obbiettivo di avvicinare le realtà generazionali all’Arte per
Unire anzichè Separare.
9. Noi vogliamo esaltare Il Movimento Nazionale, spazio d’incontro libero, in cui la passione per l’Arte ha unito 450 benemeriti Artisti di diverse nazionalità e culture, elementi essenziali della nostra “poesia”.

10. Noi vogliamo inneggiare il “Vero” Artista che tiene i colori stretti nella propria mano, mezzo ideale che attraversa la Terra senza confini, per poi lanciarli sulla tela, per esprimere la propria affermazione, ferma nel tempo e, atta a trasformarsi in arte, l’arte “vera che apre i confini costruttivi, multietnici e multiculturali.
11. Noi viviamo già “Il Credo dell’Eterno Creatore-Creato in un tutt’uno”, glorificando l’Arte infrangendo le barriere del limite alla trasgressione per esprimerci interamente e liberamente a testa alta.        
12. Noi Collaboratori Prescelti dal Presidente, con la Carica di “Delegati Corrispondenti” e con la facoltà di decadere dall’incarico in qualsiasi momento, sia per nostra o per volontà del Presidente, condividiamo in serenità le regole del Manifesto. In fede sottoscriviamo:
13.Direttore Mario Serpietri Pittore 
-------------------------------------------------------
15 Delegati Corrispondenti : Vittoria Salati Pittrice - Marco Bruni Artista,  Musicista - Mina Cappussi Giornalista, M. Mario Caddeo Pittore, Storico del’Arte - Salvatore Cilio, Artista Scienziato – Daniela Biganzoli, Competenze Scientifiche - Patrizia Lanzafame Pittrice - Maura Saviano Pittrice – Lucio De Salvatore Pittore. Letizia Bosco Pittrice, Fra Giuliano Elmisi Ilari Religioso, Pittore Filosofo,
OSPITI ONORARI 
ARLENE ROCK , CRITICO D'ARTE - ANTONELLA TERZIGNI ARTISTA, PSICOLOGA, -
LUCIO BORRAZZO, CRITICO D'ARTE.

Cerreto Laziale li, giorno 21 del mese di Febbraio 2009 Redatto dall’Artista Emanuela Di Stefano con l'Approvazione del Presidente Orlando Serpietri Vicepresidente Rita Cavallaro
------------------------------------------------------
the Manifesto
the International Movement
"One hundred and more United Artists for the World"
Administrative resolution
X ° Mountain Community Aniene Valley and Cerreto Laziale
signed in Cerreto Laziale
Under the Patronage Lazio Region, Province of Rome.
Founding President Maestro Orlando Serpietri
PREFACE
And 'the alchemy of art that allowed the National Movement to affirm that "THE BIRTH AND DEVELOPMENT OF A REALITY". The artist "TRUE" is the one who uses the Noble Arts, thoughtless nor desire for perfection, what lust is the affirmation of his presence, as the possibility of knowledge and harmonious balance between the individual and nature, between the individual and society, based on a true self-knowledge.
The artist "TRUE" does not need to "Add" or "Remove" nothing to Art, as it serves the multitude of cultural influences to build his "difference".
The artist "TRUE" brings his expression beyond the boundaries of the area, which distinguishes and favors contact with other realities with which we compare without ever losing its peculiarities.
The artist "TRUE" communicates movement and dynamism through its behavior towards the human and artistic disciplines that addresses, for the benefit of the viewer, who participates active from Genesis to the end result.
1. "One hundred and more United Artists for the World" are intended as indi main interest, from Art the world, that world that breaks away from the bully just "appear", but that "penetrates" in close contact with the profound interiority soul.
2. "One hundred and more United Artists for the World" seek, test and verify the artistic practices of thought and study, sometimes to the discovery of man and its multiple potential.
3. "One hundred and more United Artists for the World" declare the intent to cooperate in a homogeneous regrouping of Italian culture that looks at the present time as tragically fragmented and conflicted. Hence the awareness of giving "life" to a United Group for "Recovering" values repeatedly "Used" instead of "Dear".
4. "One hundred and more United Artists for the World" want to adopt the methodology of a collaborative relationship between "producers" of culture and institutions in order to prevent and combat anti-social, isolation, depression, and the Terrible "Boredom"!
5. COMBAT SPECULATION AND PROHIBIT INSIDE anyone belonging to the Movement tries, or jeopardize the good name with requests for money for any reason, will be expelled immediately for unworthiness'!
6. "One hundred and more United Artists for the World" to shout loudly: E 'TIME TO SAY ENOUGH! Refuse and rebel against any form of speculation, adopted and managed by "schemers professionals" who speculate the Artist. E 'TIME TO SAY ENOUGH At constant requests for money from the various "associations" "Groups" or Pro Loco "Specialized" that organize group exhibitions or impromptu with awards often purchase "agreed and bogus".
7. "One hundred and more United Artists for the World" with the important support of the Common National, Regional and Provincial with commendable recognition to Cerreto Laziale for wisdom and insight in respect of folk traditions and art considered "Sacred , "works for the dissemination of the same, hosting and making available spaces exhibition, in the central squares of the country, for collective exhibitions, Impromptu and Contests Prize to also exhibit Personal public buildings, (Salt Consiliari, schools etc ..) Hospitality and Advertising, all at NO COST tO THE ARTIST.
8. We believe in the project "and Art School, Art at School" was founded in 2003 by Maestro Orlando Serpietri with the aim of bringing to reality generational all'Arte
Separate unite instead.
9. We want to exalt the National Movement, meeting space for free, where the passion for art combined 450 deserving artists of different nationalities and cultures, essential elements of our "poetry".
10. We want to celebrate the "True" Artist who holds the colors close to his hand, ideal medium through the Earth without borders, and then throw them on the canvas, to express their affirmation, frozen in time and, able to turn into art the art "true that opens the borders constructive, multiethnic and multicultural.
11. We already live "The Creed of the Eternal Creator-created into a whole", glorifying the art of breaking down barriers limit transgression to express ourselves fully and freely their heads held high.
12. We Collaborators Chosen by the President, with the charge "Delegates Correspondents" and with the right to decline from office at any time, either by us or by the will of the President, we share in serenity the rules of the Manifesto. In faith we subscribe:
Mario Serpietri Painter 
15 Delegati Corrispondenti : Vittoria Salati Pittrice - Marco Bruni, Artista Musicista - M. Mario Caddeo Pittore, Storico del’Arte - Salvatore Cilio, Artista Scienziato – Daniela Biganzoli, Competenze Scientifiche - Patrizia Lanzafame Pittrice - Maura Saviano Pittrice – 
Lucio De Salvatore Pittore, 
Cerreto Laziale li, giorno 21 del mese di Febbraio 2009 Redatto dall’Artista Emanuela Di Stefano con l'Approvazione del
Presidente Orlando Serpietri Vicepresidente Rita Cavallaro
--------------------------------------------------------------






















sabato 2 novembre 2019

LUCIO BORRAZZO CRITICO D'ARTE, OSPITE ONORARIO DEL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"


Olio su tela 70 x 50 "DISPERAZIONE CLIMATICA  MONDIALE"

Il mondo va alla rovescia, opera concettuale maestro Orlando Serpietri ben raffigurato con la maestria a te congeniale, con pennellate libere e non precostituite, dai colori fluidi e scorrevoli lungo tutto il quadro, la storia dell'arte te ne dara' di conto. Ciao Orlando

------------------------------------------------------------

Purtroppo hainoi la cultura in senso lato, ha ceduto il passo all'ignoranza piu' acerba e che e' attichita come la gramigna, serviranno il rinnovo di due o tre generazioni per uscire da questa tana in cui moltissimi italiani si sono ficcati, caro Maestro Serpietri.


-----------------------------------------
UN ANTICO RICONOSCEMENTO RITROVATO DEL GRANDE GIORNALISTA - AUGUSTO GIORDANO   RAI TV, SENTITAMENTE RINGRAZIO!


------------

Lucio Borrazzo: Non ho fatto nulla di strano, ho semplicemente cercato di avvalorare quanto scritto dal giornalista Giordano di tanti anni fa. Orlando ti devo chiedere un favore: e' possibile avere una tua opera da inserire nella mia home indoor art gallery, ovviamente facendomi pervenire il costo, ti ringrazio.



A LUCIO BORRAZZO 

grazie per il tuo pensiero sempre attento nei miei confronti, un abbraccio


martedì 22 ottobre 2019

Fiber Art figurativa di Rita Cavallaro: quando il filato e l'avanzo di lavorazione diventa arte.

Starry Night ( tributo a vincent van gogh) di rita cavallaro
Rita Cavallaro è un'artista italiana di fiber art, designer tessile e artista contemporanea. 
Dopo l'istituto d'arte di messina, ha continuato i suoi studi in design tessile, a firenze, presso l'accademia internazionale di arte, moda e design.  Realizza molte mostre sia in italia che all'estero nelle più importanti fiere del settore creativo.  A soli 20 anni espone la sua prima opera a uncinetto con una artista del 900, Frida Khalo, durante una mostra in suo onore in veneto, con opere originali di Frida  provenienti da una collezione privata dal Messico.  Attraverso lo studio e la sperimentazione effettuati negli anni di studio, circa dieci anni fa, si avvicina allo studio della maglieria e dell'uncinetto. Ha iniziato a creare accessori all'uncinetto, in particolare cappelli con decorazioni tridimensionali, con la tecnica dell'uncinetto iperbolico.
Ma la sperimentazione continua quando, per la prima volta, si innamora dell'uncinetto a mano libera, osservando le preziose opere dell'artista Prudence Mapstone e la sua arte freeform da indossare. Da lei incoraggiata, ha iniziato a studiare il suo modo di creare e partecipare ad alcune sue installazioni, con alcune piccole opere all'uncinetto senza uno schema per le varie mostre di installazioni a uncinetto. La sperimentazione porta all'uncinetto figurativo, che ha iniziato a sperimentare nel 2015. Dopo diverse prove molti sforzi ,in sei anni, inizia a combinare due tecniche: uncinetto e ricamo.
Realizza alcune opere di dipinti famosi, come Picasso e Van Gogh, con l'uso di colori vivaci e l'ago diventa la sua matita. Ciò conferisce alle sue opere in forma libera un carattere personale e unico. La caratteristica predominante è un'organicità e una vitalità di forme e colori, un dinamismo cosmico, talvolta utilizza materiali come perline e paillettes.
Oggi continua a realizzare vere e proprie opere d'arte all'uncinetto, dipinte con l'uso di avanzi di filati di qualsiasi tipo e colore come il pittore di fronte alla sua tavolozza di colori dipinge la sua tela. Questo metodo è stato progettato e ideato dall'artista che ha creato una tendenza che ha portato molte persone creative a sperimentare, in particolare tra hobbisti e creativi di uncinetto a mano libera.

Articolo da Folt Bolt :  https://www.foltbolt.com/single-post/Rita-Cavallaro

Lady Dora maar  (picasso) Reworking di Rita Cavallaro

 

sabato 19 ottobre 2019

SCONVOLGENTE RASSEGNAZIONE DISUMANA: ERA IN PASSATO COSI'; LO E' ATTUALMENTE E, LO SARA' SEMPRE IN FUTURO!

Olio su tela 50 x 70 "DUALISMO, RICCHEZZA E POVERTA DI PARI PASSO'"


Olio su tela 50 x 70 "NEL CAOS DUALISMO PERFETTO"

OLio su tela 50 x 70 "INERME RASSEGNAZIONE"


"

RIFLETTIAMO  PER POI AGIRE!
Siamo Sconosciuti, quelli che Uniti con le loro opere testimonierà la nostra epoca e ne daranno chiavi di lettura emozionali a chi le guarderà tra cento, mille anni. Lontani dai grandi circuiti che cercano solo il profitto, scherniti dalla critica se non paghi e, dimenticati dalle Istituzioni dello Stato!! Ripropongono all'infinito opere dei grandi maestri morti da secoli, come se non ci fossero più proposte interessanti ormai da decenni. E così la gente non ci conosce perché il sistema non ci considera, la Televisione di Stato che dovrebbe essere al servizio di tutti è una "Torre D'Avorio" riservata a pochi "Baroni” dell’Arte, superati e ripetitivi da molto tempo! Sempre gli stessi! Se osi inviare un comunicato stampa, di un evento Culturale di periferia ai capi Redattori dei Telegiornali senza raccomandazione, si vieni cestinati senza risposta. Ribelliamoci, non continuiamo a rimanere “Fantasmi” isolati e in silenzio per essere sfruttati  dalle varie Associazioni e Gallerie.

Siamo sconosciuti, Eppure esistiamo, e continuiamo, nonostante tutto a sperimentare, a giocare con i colori e le forme, a tentare di riattivare l’Artigianato in via di estinzione, creare nuove ipotesi di comunicazione, a portare la “cultura” tra la gente delle periferie Metropolitane e paesi sperduti tra le montagne. Orlando Serpietri

sabato 10 agosto 2019

MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO PRESENTA : YARN BOMBING DAY A TRIVENTO - LA PIU' GRANDE ESPOSIZIONE DELLA CREATIVITA' A CIELO APERTO


MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO CONDIVIDE E PROMUOVE  LA PRIMA EDIZIONE DELL'EVENTO 
''YARN BOMBING DAY 2019 ''A TRIVENTO, LA  CITTA' DELL UNCINETTO,
 COSI' RIBATTEZZATA DALLA STAMPA NAZIONALE E LOCALE.

L'EVENTO NASCE DALL'IDEA DI LUCIA SANTORELLI INSIEME  ALLA SUA ASSOCIAZIONE ''UN FILO CHE UNISCE'' , UN GRUPPO DI DONNE APPASSIONATE E SAPIENTI IN QUESTA NOBILE ARTE, CHE INSIEME HANNO RIDATO VITA E COLORE ALLE STRADE E VICOLI DEL PROPRIO PAESE, CON VARIE INSTALLAZIONI CREATIVE E UNICHE AL MONDO. LO SCOPO E' TRAMANDARE L'ARTE DELL'UNCINETTO E DELLA MAGLIA, ARTI MANUALI CHE VANNO VIA VIA DIMENTICATE COL PASSARE DELLE GENERAZIONI, PERCHE' NON VENGONO PIU' INSEGNATE E PER QUESTO SI RENDONO QUESTE ARTI SEMPRE PIU' DI NICCHIA.
MA L'ARTISTA LUCIA SANTORELLI NON DEMORDE E CI RIESCE COINVOLGENDO ARTISTI DA VARI PAESI DEL MONDO, CON PIU' DI 70 OPERE PRESENTI, FAVORENDO MAGGIORMENTE IL TURISMO NEL PROPRIO PAESE. MA OLTRE A QUESTO LO SCOPO DI QUESTO EVENTO E' DI TIPO SOCIALE: LE OPERE SARANNO VENDUTE IN BENEFICENZA E ANDRANNO ALLA FONDAZIONE BAMBINO GESU' DI ROMA.

LE OPERE SARANNO ESPOSTE DAL 9 AL 20 AGOSTO PER LE STRADE DEL PAESE, DA PIAZZA FONTANA A PIAZZA CATTEDRALE, SOLO LE PRIME DUE GIORNATE SARANNO CARATTERIZZATE DA WORKSHOP PER CREARE IN COMPAGNIA.
Durante il pomeriggio del 10 agosto verranno effettuate le riprese di “Una Terra chiamata Molise 3” la prima docu-fiction ambientata interamente in Molise.



PAGINA DELL'ASSOCIAZIONE UN FILO CHE UNISCE: https://www.facebook.com/unfilocheunisce/ 



VICEPRESIDENTE DEL MOVIMENTO RITA CAVALLARO, ARTISTA RAPPRESENTANTE DELL'ITALIA ALL'EVENTO ''YARN BOMBING DAY 2019 - A TRIVENTO CITTA' DELL'UNCINETTO'' RINGRAZIO LUCIA SANTORELLI  E LA GIORNALISTA SABRINA VARRIANO PER LA SPECIALE MENZIONE SULL' OPERA DA ME PRESENTATA.

martedì 7 maggio 2019

MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO presenta un nuovo Mash Up Videomusicale dell'artista/compositore audio/video Bz Akira Santjago membro del movimento.

HACKERS - BZ AKIRA SANTJAGO 



La nostra critica cominciò come comincia ogni critica, con il dubbio. Il dubbio divenne la nostra narrazione, eravamo alla ricerca di un nuovo racconto, il nostro. Ogni nostro gesto, ogni accento, esprimeva la negazione del vecchio mondo e l'anelito ad uno nuovo. Il nostro modo di vivere creò una situazione nuova fatta di esuberanza e amicizia. La realtà di una microsocietà sovversiva nel cuore di una società che la ignorava. L'arte non era il fine ma il pretesto e il metodo per individuare il nostro ritmo specifico e le possibilità nascoste del nostro tempo. Noi, insoddisfatti, continuammo però a cercare, riempiendo i silenzi di desideri, di paure, di fantasie. Sospinti dal pensiero che per quanto vuoto sembrasse il mondo, per quanto degradato e usurato ci apparisse,il mondo, sapevamo che tutto era ancora possibile e che in circostanze appropriate un nuovo mondo era tanto probabile quanto uno vecchio." ~ Waking Life


 "Il proposito generale dell'Hacking è cercare la conoscenza, esplorare, scoprire, creare qualcosa di nuovo. E questo istinto non può essere confinato al mondo dei computer. Chiunque sia un avventuriero, o un esploratore di qualche genere, conosce la sensazione di voler raggiungere qualche meta che nessuno ha toccato prima, oppure trovare una risposta anche se ti dicono che è impossibile. Lo sai qual è la cosa più strana, condivisa da tutte le persone impegnate in imprese del genere? E' lo scetticismo da parte degli altri, convinti che stiamo solo buttando il nostro tempo. E' qualcosa che non puoi e non devi cancellare dalla tua personalità. Una volta che perdi il desiderio di infilare le mani nelle cose, di cercare le risposte con testardaggine, hai perso una parte molto importante di te stesso." ~ Emmanuel Goldstein


 "È difficile scrivere una definizione semplice per qualcosa così vario come l'Hacking; l'Hacking ha a che fare con la giocosità, l'intelligenza e l'esplorazione. Hacking significa esplorare i limiti di ciò che è possibile, con uno spirito di giocosa intelligenza. Le attività che mostrano intelligenza giocosa hanno un "Hack Value"; entrare in un computer è una cosa diversa. Preferisco chiamare questa cosa "Cracking", perché quando dico che sono un "Hacker", non significa che mi diverto a violare la sicurezza dei sistemi informatici e voglio che le persone lo capiscano." Richard Stallman;

Per Visionare la videomusica Clicca qui --> Hackers -Bz akira Santjago

venerdì 5 aprile 2019

TERESA GIARDINA SOGNATRICE, FA PARTE DEL MOVIMENTO, PRESENTA LE SUE OPERE.

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia



Sono una sognatrice, con una spianata razionalizzatrice, mi impregno di Emozioni come una spugna si impregna d’ acqua, così rappresento le mie opere, i miei quadri. Sono una spettrografia Dell’ anima. Molte opere sono state acquistate ... altre sono in studio. Mi presento: Sono nata a Catania il 28 luglio del 1980. La Mia vocazione artistica è testimoniata dal percorso di studi, Idtituto d’ Arte di Grammichele, dove conseguo la Matutita’ in Design Architettura e Arredamento, e l’Accademia delle Belle arti di Catania, dove mi Laureo nella sezione Pittura nel 2005. Ho sempre amato L’ arte in tutte le sue forme espressive, ma alla base di questa predilezione c’è sempre stato L’ amore e L’ attenzione Dell’ Essere umano del suo agire, dei suoi impulsi e dei suoi limiti. Dopo essermi laureata ad un certo punto della mia crescita artistica frequentando nostre, studiando e osservando l’arte di alcuni artisti, in particolare modo il teatro il linguaggio non verbale .... in quanto hanno alimentato sviluppato un inclinazione di rispecchiamento. Questo mi ha permesso di capire quale risorse comunicative in più’ offre un ambiente creativo, provi di conformismo aperto alla diversità. Il rapporto tra Arte e Anima diventa la chiave d’ accesso per la mia pittura. “TRASFORMARE” e’ una parole chiave nella mia pittura. Trasformare ciò che emerge nell’ Anima, suggerito attraverso i colori, la luce, in materia. Là forma prende vita da una pittura materica . Il colore sulla mia tela non è messo per fingere ma per essere Materia. Attraverso i segni immediati le forme i volti i corpi racchiudono poeticamente tutti i valori del bisogno di capire, per Capirsi. La Tela un luogo, uno spazio da esplorare una spettrografia Dell’ ANIMA.

lunedì 11 marzo 2019

⚠⚠⚠ !!! COMUNICAZIONE A TUTTI I NOSTRI LETTORI !!! ⚠⚠⚠

 !!! COMUNICAZIONE A TUTTI I NOSTRI LETTORI !!!⚠⚠⚠

Viste le ultime decisioni prese da google riguardo la funzionalità dei blog e la chiusura del social google plus, dove eravamo soliti divulgare ogni nuovo articolo, avvisiamo che oltre questo blog siamo attivi su facebook, pertanto invitiamo tutti voi a seguirci. 
Potete raggiungerci nel gruppo facebook ufficiale del movimento cento artisti per il mondo facendo richiesta di iscrizione, saremo felici di accogliervi anche con la vostra arte.

GRUPPO FACEBOOK UFFICIALE DEL MOVIMENTO
https://www.facebook.com/groups/1985701248334811/


Olio su tela 50 x 70 "CREAZIONE ARTE/SCIENZA UN TUTT'UNO" M. 
Orlando Serpietri

VI ASPETTIAMO!


Vicepresidente del movimento Rita Cavallaro




giovedì 11 ottobre 2018

PROGETTO "ARTE E SCUOLA, ARTE A SCUOLA" DI ORLANDO SERPIETRI


ESPOSIZIONI A CIELO APERTO CON CENTINAIA DI OPERE E ARTISTI, COMPLESSO MUSICALE TONINO/MARIO SERPIETRI  "VECCHIONI ALLA RISCOSSA"
CERRETO LAZIALE

AL MINISTERO BENI CULTURALI




Orlando Serpietri consiglia Ministero dei Beni culturali.
12 min
ROGETTO "ARTE E SCUOLA, ARTE A SCUOLA" DI ORLANDO SERPIETRI
MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"