ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


giovedì 7 novembre 2019

MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" AGGIORNATO

Aggiungi didascalia



Atto Costitutivo dell’Associazione Culturale scritto il giorno 16 del mese Novembre anno 2009
Agenzia delle Entrate di Tivoli
“Manifesto” sottoscritto il 21 febbraio 2009. 
Delibera Amministrativa della X Comunità Montana della Valle Aniene
Patrocinio Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Cerreto Laziale
Aggiornato L’Atto Costitutivo dell’Associazione il giorno 5 del mese Novembre 2014.
E’ l’alchimia dell’Arte che ha permesso al Movimento Nazionale di affermare con decisione.
“LA NASCITA E LO SVILUPPO DI' UNA NUOVA REALTA INTELLETTUALE”.

“ILLUMINATI e CREATIVI”

un vero e proprio atto di fondazione che riporta l’artista a nuova dignità intellettuale, alla libertà di pensare e agire in disaccordo con il principio di autorità. A un’ampiezza di vedute raramente raggiunta in passato, una diretta conseguenza dell’approccio radicalmente nuovo verso la problematica della cosa sia un’opera d’arte e cosa determini le sue qualità estetiche.
L’artista “Vero” porta la sua espressione al di fuori dei confini dell’area, che lo contraddistingue e privilegia il contatto con le altre realtà Scientifiche, con le quali si confronta senza mai perdere la sua peculiarità.
Il Rinascimento
Sempre stato alla ricerca di verità e bellezza, Arte e Scienza, Spirito e Coscienza sono inseparabili.
Dall’Unione delle due “Entità” nasce il "Sognare ad occhi aperti”.
Permette di lasciar andare il presente, la "distanza psicologica" può aumentare il pensiero creativo. I creativi quando si dedicano alla pittura o si esprimono in un altro modo, sono rapiti da quanto stanno facendo perdendo la cognizione del tempo. Uno stato mentale in cui un individuo trascende il pensiero cosciente per raggiungere un elevato stato di concentrazione senza sforzo e con tranquillità. Quando qualcuno è in questo stato, è in pratica immune a eventuali pressioni e distrazioni interne o esterne che potrebbero ostacolare le sue prestazioni. I creativi tendono ad avere un gusto eccellente, e, di conseguenza, godono nell'essere circondati dalla bellezza. L'espressione creativa è espressione di sé. "La creatività” non è altro che l'espressione individuale dei nostri bisogni, e della nostra unicità. Se c'è una cosa che distingue le persone molto creative da altri, è la capacità di vedere le possibilità dove altri non le vedono.

Il Documento è stato Redatto in collaborazione: Orlando Serpietri Artista Presidente, Rita Cavallaro Arte Moda & Designr,Vice Presidente, Mario Caddeo Artista Storico dell’Arte, Maura Saviano Pittrice, Salvatore Cilio Pittore/Scienziato, Daniela Biganzoli Artista Competenze Scientifiche, Marco Bordieri Pittore, Patrizia Lanzafame Pittrice, Anna Salvati Pittrice, Poetessa, Scrittrice, Mario Serpietri Pittore/Musicista.

Noi Collaboratori Prescelti dal Presidente e dal Direttivo dell’Associazione, con la Carica di “Delegati Corrispondenti” e con la facoltà di decadere dall’incarico in qualsiasi momento, sia per nostra o per volontà del Presidente per “Indegnità (senza nulla dare e senza avere), condividiamo in serenità le regole del Documento che sottoscriviamo.

Presidente Orlando Serpietri

sabato 2 novembre 2019

LUCIO BORRAZZO CRITICO D'ARTE, OSPITE ONORARIO DEL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"


Olio su tela 70 x 50 "DISPERAZIONE CLIMATICA  MONDIALE"

Il mondo va alla rovescia, opera concettuale maestro Orlando Serpietri ben raffigurato con la maestria a te congeniale, con pennellate libere e non precostituite, dai colori fluidi e scorrevoli lungo tutto il quadro, la storia dell'arte te ne dara' di conto. Ciao Orlando

------------------------------------------------------------

Purtroppo hainoi la cultura in senso lato, ha ceduto il passo all'ignoranza piu' acerba e che e' attichita come la gramigna, serviranno il rinnovo di due o tre generazioni per uscire da questa tana in cui moltissimi italiani si sono ficcati, caro Maestro Serpietri.


-----------------------------------------
UN ANTICO RICONOSCEMENTO RITROVATO DEL GRANDE GIORNALISTA - AUGUSTO GIORDANO   RAI TV, SENTITAMENTE RINGRAZIO!


------------

Lucio Borrazzo: Non ho fatto nulla di strano, ho semplicemente cercato di avvalorare quanto scritto dal giornalista Giordano di tanti anni fa. Orlando ti devo chiedere un favore: e' possibile avere una tua opera da inserire nella mia home indoor art gallery, ovviamente facendomi pervenire il costo, ti ringrazio.



A LUCIO BORRAZZO 

grazie per il tuo pensiero sempre attento nei miei confronti, un abbraccio


martedì 22 ottobre 2019

Fiber Art figurativa di Rita Cavallaro: quando il filato e l'avanzo di lavorazione diventa arte.

Starry Night ( tributo a vincent van gogh) di rita cavallaro
Rita Cavallaro è un'artista italiana di fiber art, designer tessile e artista contemporanea. 
Dopo l'istituto d'arte di messina, ha continuato i suoi studi in design tessile, a firenze, presso l'accademia internazionale di arte, moda e design.  Realizza molte mostre sia in italia che all'estero nelle più importanti fiere del settore creativo.  A soli 20 anni espone la sua prima opera a uncinetto con una artista del 900, Frida Khalo, durante una mostra in suo onore in veneto, con opere originali di Frida  provenienti da una collezione privata dal Messico.  Attraverso lo studio e la sperimentazione effettuati negli anni di studio, circa dieci anni fa, si avvicina allo studio della maglieria e dell'uncinetto. Ha iniziato a creare accessori all'uncinetto, in particolare cappelli con decorazioni tridimensionali, con la tecnica dell'uncinetto iperbolico.
Ma la sperimentazione continua quando, per la prima volta, si innamora dell'uncinetto a mano libera, osservando le preziose opere dell'artista Prudence Mapstone e la sua arte freeform da indossare. Da lei incoraggiata, ha iniziato a studiare il suo modo di creare e partecipare ad alcune sue installazioni, con alcune piccole opere all'uncinetto senza uno schema per le varie mostre di installazioni a uncinetto. La sperimentazione porta all'uncinetto figurativo, che ha iniziato a sperimentare nel 2015. Dopo diverse prove molti sforzi ,in sei anni, inizia a combinare due tecniche: uncinetto e ricamo.
Realizza alcune opere di dipinti famosi, come Picasso e Van Gogh, con l'uso di colori vivaci e l'ago diventa la sua matita. Ciò conferisce alle sue opere in forma libera un carattere personale e unico. La caratteristica predominante è un'organicità e una vitalità di forme e colori, un dinamismo cosmico, talvolta utilizza materiali come perline e paillettes.
Oggi continua a realizzare vere e proprie opere d'arte all'uncinetto, dipinte con l'uso di avanzi di filati di qualsiasi tipo e colore come il pittore di fronte alla sua tavolozza di colori dipinge la sua tela. Questo metodo è stato progettato e ideato dall'artista che ha creato una tendenza che ha portato molte persone creative a sperimentare, in particolare tra hobbisti e creativi di uncinetto a mano libera.

Articolo da Folt Bolt :  https://www.foltbolt.com/single-post/Rita-Cavallaro

Lady Dora maar  (picasso) Reworking di Rita Cavallaro

 

sabato 19 ottobre 2019

SCONVOLGENTE RASSEGNAZIONE DISUMANA: ERA IN PASSATO COSI'; LO E' ATTUALMENTE E, LO SARA' SEMPRE IN FUTURO!

Olio su tela 50 x 70 "DUALISMO, RICCHEZZA E POVERTA DI PARI PASSO'"


Olio su tela 50 x 70 "NEL CAOS DUALISMO PERFETTO"

OLio su tela 50 x 70 "INERME RASSEGNAZIONE"


"

RIFLETTIAMO  PER POI AGIRE!
Siamo Sconosciuti, quelli che Uniti con le loro opere testimonierà la nostra epoca e ne daranno chiavi di lettura emozionali a chi le guarderà tra cento, mille anni. Lontani dai grandi circuiti che cercano solo il profitto, scherniti dalla critica se non paghi e, dimenticati dalle Istituzioni dello Stato!! Ripropongono all'infinito opere dei grandi maestri morti da secoli, come se non ci fossero più proposte interessanti ormai da decenni. E così la gente non ci conosce perché il sistema non ci considera, la Televisione di Stato che dovrebbe essere al servizio di tutti è una "Torre D'Avorio" riservata a pochi "Baroni” dell’Arte, superati e ripetitivi da molto tempo! Sempre gli stessi! Se osi inviare un comunicato stampa, di un evento Culturale di periferia ai capi Redattori dei Telegiornali senza raccomandazione, si vieni cestinati senza risposta. Ribelliamoci, non continuiamo a rimanere “Fantasmi” isolati e in silenzio per essere sfruttati  dalle varie Associazioni e Gallerie.

Siamo sconosciuti, Eppure esistiamo, e continuiamo, nonostante tutto a sperimentare, a giocare con i colori e le forme, a tentare di riattivare l’Artigianato in via di estinzione, creare nuove ipotesi di comunicazione, a portare la “cultura” tra la gente delle periferie Metropolitane e paesi sperduti tra le montagne. Orlando Serpietri

sabato 10 agosto 2019

MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO PRESENTA : YARN BOMBING DAY A TRIVENTO - LA PIU' GRANDE ESPOSIZIONE DELLA CREATIVITA' A CIELO APERTO


MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO CONDIVIDE E PROMUOVE  LA PRIMA EDIZIONE DELL'EVENTO 
''YARN BOMBING DAY 2019 ''A TRIVENTO, LA  CITTA' DELL UNCINETTO,
 COSI' RIBATTEZZATA DALLA STAMPA NAZIONALE E LOCALE.

L'EVENTO NASCE DALL'IDEA DI LUCIA SANTORELLI INSIEME  ALLA SUA ASSOCIAZIONE ''UN FILO CHE UNISCE'' , UN GRUPPO DI DONNE APPASSIONATE E SAPIENTI IN QUESTA NOBILE ARTE, CHE INSIEME HANNO RIDATO VITA E COLORE ALLE STRADE E VICOLI DEL PROPRIO PAESE, CON VARIE INSTALLAZIONI CREATIVE E UNICHE AL MONDO. LO SCOPO E' TRAMANDARE L'ARTE DELL'UNCINETTO E DELLA MAGLIA, ARTI MANUALI CHE VANNO VIA VIA DIMENTICATE COL PASSARE DELLE GENERAZIONI, PERCHE' NON VENGONO PIU' INSEGNATE E PER QUESTO SI RENDONO QUESTE ARTI SEMPRE PIU' DI NICCHIA.
MA L'ARTISTA LUCIA SANTORELLI NON DEMORDE E CI RIESCE COINVOLGENDO ARTISTI DA VARI PAESI DEL MONDO, CON PIU' DI 70 OPERE PRESENTI, FAVORENDO MAGGIORMENTE IL TURISMO NEL PROPRIO PAESE. MA OLTRE A QUESTO LO SCOPO DI QUESTO EVENTO E' DI TIPO SOCIALE: LE OPERE SARANNO VENDUTE IN BENEFICENZA E ANDRANNO ALLA FONDAZIONE BAMBINO GESU' DI ROMA.

LE OPERE SARANNO ESPOSTE DAL 9 AL 20 AGOSTO PER LE STRADE DEL PAESE, DA PIAZZA FONTANA A PIAZZA CATTEDRALE, SOLO LE PRIME DUE GIORNATE SARANNO CARATTERIZZATE DA WORKSHOP PER CREARE IN COMPAGNIA.
Durante il pomeriggio del 10 agosto verranno effettuate le riprese di “Una Terra chiamata Molise 3” la prima docu-fiction ambientata interamente in Molise.



PAGINA DELL'ASSOCIAZIONE UN FILO CHE UNISCE: https://www.facebook.com/unfilocheunisce/ 



VICEPRESIDENTE DEL MOVIMENTO RITA CAVALLARO, ARTISTA RAPPRESENTANTE DELL'ITALIA ALL'EVENTO ''YARN BOMBING DAY 2019 - A TRIVENTO CITTA' DELL'UNCINETTO'' RINGRAZIO LUCIA SANTORELLI  E LA GIORNALISTA SABRINA VARRIANO PER LA SPECIALE MENZIONE SULL' OPERA DA ME PRESENTATA.

martedì 7 maggio 2019

MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO presenta un nuovo Mash Up Videomusicale dell'artista/compositore audio/video Bz Akira Santjago membro del movimento.

HACKERS - BZ AKIRA SANTJAGO 



La nostra critica cominciò come comincia ogni critica, con il dubbio. Il dubbio divenne la nostra narrazione, eravamo alla ricerca di un nuovo racconto, il nostro. Ogni nostro gesto, ogni accento, esprimeva la negazione del vecchio mondo e l'anelito ad uno nuovo. Il nostro modo di vivere creò una situazione nuova fatta di esuberanza e amicizia. La realtà di una microsocietà sovversiva nel cuore di una società che la ignorava. L'arte non era il fine ma il pretesto e il metodo per individuare il nostro ritmo specifico e le possibilità nascoste del nostro tempo. Noi, insoddisfatti, continuammo però a cercare, riempiendo i silenzi di desideri, di paure, di fantasie. Sospinti dal pensiero che per quanto vuoto sembrasse il mondo, per quanto degradato e usurato ci apparisse,il mondo, sapevamo che tutto era ancora possibile e che in circostanze appropriate un nuovo mondo era tanto probabile quanto uno vecchio." ~ Waking Life


 "Il proposito generale dell'Hacking è cercare la conoscenza, esplorare, scoprire, creare qualcosa di nuovo. E questo istinto non può essere confinato al mondo dei computer. Chiunque sia un avventuriero, o un esploratore di qualche genere, conosce la sensazione di voler raggiungere qualche meta che nessuno ha toccato prima, oppure trovare una risposta anche se ti dicono che è impossibile. Lo sai qual è la cosa più strana, condivisa da tutte le persone impegnate in imprese del genere? E' lo scetticismo da parte degli altri, convinti che stiamo solo buttando il nostro tempo. E' qualcosa che non puoi e non devi cancellare dalla tua personalità. Una volta che perdi il desiderio di infilare le mani nelle cose, di cercare le risposte con testardaggine, hai perso una parte molto importante di te stesso." ~ Emmanuel Goldstein


 "È difficile scrivere una definizione semplice per qualcosa così vario come l'Hacking; l'Hacking ha a che fare con la giocosità, l'intelligenza e l'esplorazione. Hacking significa esplorare i limiti di ciò che è possibile, con uno spirito di giocosa intelligenza. Le attività che mostrano intelligenza giocosa hanno un "Hack Value"; entrare in un computer è una cosa diversa. Preferisco chiamare questa cosa "Cracking", perché quando dico che sono un "Hacker", non significa che mi diverto a violare la sicurezza dei sistemi informatici e voglio che le persone lo capiscano." Richard Stallman;

Per Visionare la videomusica Clicca qui --> Hackers -Bz akira Santjago

venerdì 5 aprile 2019

TERESA GIARDINA SOGNATRICE, FA PARTE DEL MOVIMENTO, PRESENTA LE SUE OPERE.

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia



Sono una sognatrice, con una spianata razionalizzatrice, mi impregno di Emozioni come una spugna si impregna d’ acqua, così rappresento le mie opere, i miei quadri. Sono una spettrografia Dell’ anima. Molte opere sono state acquistate ... altre sono in studio. Mi presento: Sono nata a Catania il 28 luglio del 1980. La Mia vocazione artistica è testimoniata dal percorso di studi, Idtituto d’ Arte di Grammichele, dove conseguo la Matutita’ in Design Architettura e Arredamento, e l’Accademia delle Belle arti di Catania, dove mi Laureo nella sezione Pittura nel 2005. Ho sempre amato L’ arte in tutte le sue forme espressive, ma alla base di questa predilezione c’è sempre stato L’ amore e L’ attenzione Dell’ Essere umano del suo agire, dei suoi impulsi e dei suoi limiti. Dopo essermi laureata ad un certo punto della mia crescita artistica frequentando nostre, studiando e osservando l’arte di alcuni artisti, in particolare modo il teatro il linguaggio non verbale .... in quanto hanno alimentato sviluppato un inclinazione di rispecchiamento. Questo mi ha permesso di capire quale risorse comunicative in più’ offre un ambiente creativo, provi di conformismo aperto alla diversità. Il rapporto tra Arte e Anima diventa la chiave d’ accesso per la mia pittura. “TRASFORMARE” e’ una parole chiave nella mia pittura. Trasformare ciò che emerge nell’ Anima, suggerito attraverso i colori, la luce, in materia. Là forma prende vita da una pittura materica . Il colore sulla mia tela non è messo per fingere ma per essere Materia. Attraverso i segni immediati le forme i volti i corpi racchiudono poeticamente tutti i valori del bisogno di capire, per Capirsi. La Tela un luogo, uno spazio da esplorare una spettrografia Dell’ ANIMA.

lunedì 11 marzo 2019

⚠⚠⚠ !!! COMUNICAZIONE A TUTTI I NOSTRI LETTORI !!! ⚠⚠⚠

 !!! COMUNICAZIONE A TUTTI I NOSTRI LETTORI !!!⚠⚠⚠

Viste le ultime decisioni prese da google riguardo la funzionalità dei blog e la chiusura del social google plus, dove eravamo soliti divulgare ogni nuovo articolo, avvisiamo che oltre questo blog siamo attivi su facebook, pertanto invitiamo tutti voi a seguirci. 
Potete raggiungerci nel gruppo facebook ufficiale del movimento cento artisti per il mondo facendo richiesta di iscrizione, saremo felici di accogliervi anche con la vostra arte.

GRUPPO FACEBOOK UFFICIALE DEL MOVIMENTO
https://www.facebook.com/groups/1985701248334811/


Olio su tela 50 x 70 "CREAZIONE ARTE/SCIENZA UN TUTT'UNO" M. 
Orlando Serpietri

VI ASPETTIAMO!


Vicepresidente del movimento Rita Cavallaro




giovedì 11 ottobre 2018

PROGETTO "ARTE E SCUOLA, ARTE A SCUOLA" DI ORLANDO SERPIETRI


ESPOSIZIONI A CIELO APERTO CON CENTINAIA DI OPERE E ARTISTI, COMPLESSO MUSICALE TONINO/MARIO SERPIETRI  "VECCHIONI ALLA RISCOSSA"
CERRETO LAZIALE

AL MINISTERO BENI CULTURALI




Orlando Serpietri consiglia Ministero dei Beni culturali.
12 min
ROGETTO "ARTE E SCUOLA, ARTE A SCUOLA" DI ORLANDO SERPIETRI
MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"




martedì 9 ottobre 2018

ARLENE ROK STAR, FA PARTE DEL MOVIMENTO COME OSPITE ONORARIO



ARLENE ROK STAR DI BETLEMME, OSPITE ONORARIO  DEL MOVIMENTO, SCRIVE DEL PRESIDENTE ORLANDO SERPIETRI CHE, RINGRAZIA SENTITAMENTE!
Orlando Serpietri
Nuova luce .. .. l Gli artisti e creativi come lei trovano quella voce creativa interiore e si entra in contatto con se stesso e riflette .. .nietzche credeva che la vita e il mondo dovrebbero essere come un opera d arte ..veramente L espressione creativaè espressione di sè e devi bisogni desideri e della sua unicità. .. .. ..un gusto eccellente .. sei altamente creativo e la capacità di vedere possibilità dove altri non lo fanno .. .. .. dove c’è l intelligenza e la sensibilità .. L obiettivo dunque la possibilità di migliorane la qualità della vita scopi ultimo è restituire dignità d valore ad ogni individuo all intorno di una società che tende ad emarginare il diverso piuttosto che valorizzarlo e comprenderlo .. che grazie a te h e tanti artisti ha la possibilità di far emergere la voce come attore e protagonista di un messaggio di cultura integrazione e cambiamento .. contro un mondo ostile .. .. .. ..tutti si racchiude Nel creare in se diversi significati ,crescere fare ,produrre , fare dal nulla educare ammaestrare allevare e istruire ... grazie dottor Orlando .. ..sei fantastico è unico .. e straordinario ma bensì un requisito proprio della umanità che può essere coltivato arricchito e potenziato. Fine della conversazione in chat Digita un messaggio...

giovedì 27 settembre 2018

ANTONELLA TERSIGNI DOTT.SSA IN PSICOLOGIA ARTISTA, FA PARTE DEL MOVIMENTO




Conosciamo ANTONELLA TERSIGNI...
Dottoressa in psicologia, svolge già dagli anni ‘80 attività artistica ben individuando il nesso tra la “voce” e la “psicologia”.
In tal senso, ha cosi’ approfondito gli studi sino a rielaborare un personale metodo finalizzato a valorizzare la “ voce naturale ” sia da un punto di vista “ tecnico ”, utilizzando al meglio le corde vocali, sia da un punto di vista “ psicologico ”, individuando le conoscenze della “personalità”.
Inoltre, attraverso lo studio di canto lirico e moderno nonché attraverso studi e collaborazioni con medici foniatri, ha perfezionato nel tempo un personale metodo di canto, riscuotendo grande eco e fama in tutta Italia, anche presso competenti e note personalità nel mondo dello spettacolo.

Alcune tra le rilevanti esperienze di settore :
-Attività specifica maturata nel settore televisivo e radiofonico ricordando, tra le più importanti trasmissioni, le seguenti:
1987- “PORTOMATTO” (RAI)
1987- “ARCOBALENO” (RAI)
1988- “SERENO VARIABILE” (RAI)
1988- “IL PIACERE DELL’ESTATE” (RAI)
1989- “ARGENTO E ORO” (RAI)
1989- “FANTASTICO BIS” (RAI)
1990- Una edizione di “DOMENICA IN” (RAI)
1991- Una edizione della “CORRIDA” (CANALE 5)
1992- Vocalist “NON E’ LA RAI” (CANALE 5)
1992- Una edizione di “SERENO VARIABILE” (RAI)
1993- “SERVIZIO A DOMICILIO” (RAI)
1993- “TELETHON” (RAI)
1994- “GRANDE GIOCO DELL’OCA” (RAI)
1995- “ARRIBA ARRIBA” (RAI)
1995- “VITA DA CANI” (RAI)
1996- “CHE DOMENICA RAGAZZI!” (programma radiofonico RAI Stereo 1)
- Finalista alle selezioni di Castrocaro Terme;
- “Prima voce” di Ambra Angiolini e di altre ragazze della trasmissione televisiva “Non è la Rai” (Canale 5);
- Interprete di vari generi musicali in diverse band e in tournèe con noti artisti italiani e stranieri;
- Turnista in sala di registrazione;
- Vincitrice di un disco d’oro e di altri premi sia in Italia che all’estero;
- Vocal trainer ed Educatrice della voce anche presso il “Cantiere Teatrale” di Fioretta Mari, scuola di Teatro e Musical “DA.RE.C. Academy” diretta da Gino Landi, Accademia teatrale “Ribalte” diretta da Enzo Garinei;
- Vocal coach di noti artisti italiani nonché di attori protagonisti di commedie musicali anche presso il Teatro Sistina di Roma e tra i più recenti :
“ Il Miracolo di Marcellino ” (regia di Riccardo Trucchi)
“ Aggiungi un posto a tavola ” ( regia di Jonny Dorelli, Gino Landi)
“ Poveri ma belli ” ( regia di Massimo Ranieri)
- Docente di Master per “Performer di musical” ;
- Docente di seminari sullo “Studio della voce” per dirigenti di affermate aziende in Italia e all’estero;
- Docente di seminari, unitamente al maestro Enzo Garinei, nella commedia musicale di Garinei e Giovannini in importanti strutture in Italia anche presso “ La tenuta dei ciclamini” del maestro Mogol;
- Presidente di giuria di numerosi concorsi canori in tutta Italia;
- Insegnante di “ Educazione della voce al canto ”, attualmente, presso la scuola di recitazione cinematografica “ACTOR’S HOUSE” (scuola italo-americana) diretta da Rossella Izzo patrocinata dal Comune di Roma in collaborazione con altri docenti, tra i quali : Giorgio Albertazzi, Anna Strasberg, Lindsay Kemp, Federico Moccia, Fioretta Mari, Monica Scattini, Luca Ward, Alessandro Haber, Gianmarco Tognazzi.

mercoledì 12 settembre 2018

Rita Cavallaro, VICE PRESIDENTE E DELEGATA CORRISPONDENTE DEL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" TI SOSTENIAMO AL TUO FIANCO!

Orlando Serpietri Presidente
Rita Cavallaro Vice Presidente per una Messina Migliore
ACCOLGONO SEGNALAZIONI PER LA CITTA' ( gruppo: IO LO SEGNALO AL SINDACO DE LUCA -LUI RISOLVERÀ! PER UNA MESSINA MIGLIORE) .
POSTA LA SEGUENTE DOMANDA : ''Angeli in volo'' SONO OPERE D'ARTE? LASCIARE O TOGLIERE? SCORRETE LE FOTO: MI SEMBRA EVIDENTE LO STATO DI DEGRADO VIGENTE, OPERE BRUTTE , SPORCHE E ARRUGINITE ADORNANO LA CITTA' DI MESSINA. E DAVVERO QUESTA L'ARTE? LA CULTURA? DA CITTADINA E VICEPRESIDENTE DI QUESTO MOVIMENTO HO DETTO NO A QUESTO SCEMPIO!!!! QUI QUALCHE INFORMAZIONE SU QUESTE '' OPERE'' https://www.cmnews.it/…/4711-messina-dodici-artisti-per-il…/
MI CHIEDO VERAMENTE SE C'E' E SE ESISTE UNA ADEGUATA EDUCAZIONE SU COSA SIA L'ARTE! A QUESTE '' OPERE'' FAREI FARE UN VOLO NELLA DISCARICA!

giovedì 26 luglio 2018

FRANCESCO MILLONZI REGISTA, FA PARTE DEL MOVIMENTO E PRESENTA FILM-INCHIESTA



Regista Francesco Millonzi


Oggetto: film-inchiesta, sulla vita e la cronaca dell'uccisione di Peppino Impastato, dal titolo: "RADIO AUT”, del regista Francesco Millonzi.
Mi pregio di proporvi la divulgazione in oggetto.
Il film-inchiesta per la legalità: "RADIO AUT”, documenta la vita e la cronaca dell'uccisione di Peppino Impastato”.Il filo conduttore del film e il fratello Giovanni, dove testimonia la drammatica verità sulla vita e l'uccisione del fratello, nonché, la testimonianza di Felicetta, moglie di Giovanni, che racconta il rapporto che la mamma di Peppino aveva con lo stesso. Il film si articola con le inedite testimonianze dei compagni di Peppino, come il compagno Paolo Chirco, che arriva sul posto del delitto per fotografare l'accaduto. Foto rilevanti per il processo, documentati anche nel film. Seguono altre testimonianze importanti dei suoi compagni, come quella di Pino Manzella che parla di “RADIO AUT”, emittente fondata da Peppino e i suoi compagni, documentato nel film, con l'audio originale della satira fatta da Peppino ai mafiosi. Poi segue la testimonianza di Marcella Stagno, che a condiviso tante esperienze insieme a Peppino, ponendo molti dubbi sulla morte del padre. Abbiamo anche documentato: “CASA MEMORIA” con la nipote di Peppino, Luisa Impastato, che narra alcune poesie scritte da Peppino e come le sue idee continuano ancora a vivere. Nel film si documenta il casolare dove Peppino è stato ucciso, con diverse scene ricostruite di tutto l'accaduto, fino ad arrivare alla morte. Il dopo la morte di Peppino, viene raccontato dal Prof. Umberto Santino, fondatore del: “Centro Siciliano di Documentazione Giuseppe Impastato”, che convinse mamma Felicia e Giovanni Impastato a costituirsi parte civile nel processo, che arrivò alla sentenza finale, dove il mandante dell'omicidio Impastato fu il boss Tano Badalamneti, sentenza documentata anche nel film. La pellicola ha diverse scene ricostruite dove si evince tra le testimonianze e le ricostruzioni la verità sull'omicidio Impastato. Il film finisce con l'esclusivo video fatto a Peppino a “Radio Aut”, documento unico, dove lui saluta. Il film: “RADIO AUT” sta attraversando tutta la sicilia, riscuotendo molto successo, in un tour chiamato: “IL SALUTO DELLA LEGALITA'”, con riconoscimenti internazionali, quale: "PREMIO INTERNAZIONALE ALLA LEGALITA'" e “PREMIO ECCELLENZE ITALIANE IN EUROPA”.
Durata film: 1h:06 min.