ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


lunedì 4 gennaio 2016

LETTERA APERTA ALLE ISTITUZIONI: MINISTERO BENI CULTURALI; REGIONE LAZIO, COMUNE DI ROMA.

Caro Orlando, se uno vuole esporre lo può fare senza per forza passare dalle gallerie. Ho sempre esposto in locali pubblici. L'Italia è piena di Comuni, centri culturali, associazioni, ville, castelli, hotel. Si può fare a meno delle gallerie.
ORLANDO SERPIETRI
Condivido il sistema suggerito da te caro Abraxas, è quanto avvenuto dal 2003 fino al 2011 a Cerreto Laziale, con la fondazione del Movimento "Cento Artisti per il Mondo" e di una Galleria Comunale d'arte Moderna e contemporanea con possibilità di vendite al pubblico, abbinata al "Comprensivo" scolastico di Cerreto Laziale con progetto (ARTE E SCUOLA, ARTE A SCUOLA) OBIETTIVO FINALE LA REALIZZAZIONE DI UN MUSEO CIVICO A CERRETO LAZIALE (ROMA). Ogni quindici giorni del mese per l'intero anno un Artista di turno con le sue Opere, nel periodo espositivo (di sette giorni) prevedeva l'incontro a scaglioni con gli studenti del "Comprensivo Cerreto" che riuniva le scolaresche di altri Comuni: Gerano, Pisoniano, Ciciliano, Sambuci e Roccagiovine. L'incontro con gli studenti accompagnati dai loro insegnanti avveniva nella Galleria per ricevere una breve lezione spiegazione dal'Artista per poi fare un compito in classe,
l'Artista nella sua esposizione donava un'opera a suo (piacere) per la realizzazione prevista di un Museo Civico e farne parte di diritto come donatore in perpetuo. L'Artista oltre che avere la possibilità di vendita non pagava un centesimo ed entrava in un Museo senza raccomandazioni con la sua opera. il Comune in cambio offriva ospitalità espositiva in una bella Galleria illuminata e pubblicizzata nella piazza centrale del paese. E' stato un esperimento eccezionale unico in Italia con successi su successi sia di pubblico che di Artisti provenienti da tutte le parti del Mondo, Il Comune con questo progetto (ideato dal sottoscritto) ha incassato circa duecento Opere a costo zero per il Museo e, permesso ai cittadini e alle scolaresche di avere Cultura "in casa" con centinaia di Artisti e Artigiani espositori nelle piazze dei paesi circondariali oltre che nella Galleria Centrale di Cerreto Laziale. La "battaglia" prefissata dal Movimento è sostenuta da un nobile fine: tutti i Comuni d'Italia dovrebbero "sposare" questo progetto o modo di fare Cultura alla portata di tutti partendo dalle Periferie di Città e paesi sperduti di montagna senza chiedere nulla agli Artisti ed avere in cambio sviluppi Culturali imprevisti per le popolazioni lontane dai Musei di Città per pochi privilegiati. Tutto e documentato nel blog del Movimento per chi ne fosse interessato. Presidente Orlando Serpietri.

LOCO DEL MOVIMENTO


"ILLUMINATI E CREATIVI" DEL MOVIMENTO



CULTURA DAL'ITALIA PER L'EUROPA