ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


domenica 28 giugno 2015

MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" FA PARTE DEL PROGETTO: FRIENDLY COMPETITION SEARCH FOR PARTNERS & STAKEHOLDERS.

OLIO SU TELA 50X70 SIMBOLO
"ILLUMINATI E CREATIVI"
MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"
FA PARTE DEL PROGETTO:
FRIENDLY COMPETITION SEARCH FOR PARTNERS & STAKEHOLDERS
Cari colleghi ed amici vi invio la sintesi del Progetto Friendly competition . Vi chiedo di pubblicizzarlo per reperire nuovi partners interessati a collaborare .
Sintesi del progetto Titolo :“FRIENDLY COMPETITION”: Transdisciplinarità e crescita culturale per la formazione giovanile. Sottotitolo : percorsi di innovazione TRA ARTE MODERNA E LE FRONTIERE DELLA SCIENZA CONTEMPORANEA e l’ ARTIGIANATO CREATIVO
(illustrare in modo sintetico il progetto, specificando obiettivo generale e specifico, azioni e risultati attesi) MAX 2.000 caratteri .
Obiettivo Generale : Il progetto Friendly Competition,è orientato a sviluppare una visione strategica di rinnovamento creativo dell' arte e delle attivita' culturali ad elevato valore di innovazione sociale, creando sinergie tra arte e scienza contemporanea promuovere idee e progetti proiettati verso una visione comune transdisciplinare non piu limitata dal dualismo tradizionale tra scienza e cultura.
Obiettivi Specifici: il Programma d Competizione Amichevole tra arte ,scienza e artigianato creativo è basato su: a) realizzare una rete progressivamente estesa di partner per favorire la co-produzione di contributi di “thinking design” finalizzati a la ideazione e creazione di produzioni artigianali ad alto valore estetico ;b) attivare una cultura trans-disciplinare ed innovativa e divulgare una nuova cultura imprenditoriale nel quadro di un modello di sviluppo culturale e creativo del capitale umano .
Le attivita di promozione di nuovi contenuti culturali generati dalla contaminazione transdiscipliare tra Arte e Scienza ,saranno sviluppate, in tre Moduli di “open innovation”, allo scopo di animare la creativita come potente fattore di innovazione culturale e sociale. Tali azioni saranno basate su dialogo on line ed incontri in presenza, per favorire un “thinking design innovativo” per dare sviluppo e diffusione ad una manifattura evoluta dell' artigianato creativo e della produzione culturale della industria creativa. I risultati attesi sono : 1.Il Grado di radicamento nel territorio, tramite la partecipazione allo svolgimento del progetto di enti pubblici e di organizzazzioni no-profit locali. 2.L' ampio coinvolgimento in rete di giovani artisti, ricercatori ed artigiani nella ricognizione strategica della innovazione della creativita' sociale e culturale su base transdisciplinare delle conoscenze .3. La con-partecipazione di media- partners nella trasferibilità e la spendibilità dei risultati attesi e della loro implementazione ed arricchimento
Translation in Eng.
Project Summary Title: "FRIENDLY COMPETITION": Transdisciplinarity and cultural growth for the youth team. Subtitle: innovation paths BETWEEN MODERN AND THE FRONTIERS OF SCIENCE CONTEMPORARY and the CREATIVE CRAFTS
General Objective: Friendly Competition The project is aimed at developing a strategic vision for creative renewal of 'art and cultural activities' with a high value of social innovation, by creating synergies between art and contemporary science, promote ideas and projects projected towards a common transdisciplinary vision , no longer limited by the traditional dualism between science and culture.
Specific objectives: the Programme of Friendly Competition between art, science and creative craft is based on: a) create a network of partners gradually extended (at the European and international level) to encourage co-production contributions of "design thinking" aimed at the design and creation of handicraft production with high aesthetic value; b) establish a transdisciplinary and innovative culture and disseminate a new culture of entrepreneurship within the framework of a model of cultural development and creative human capital.
The activities to promote new cultural content generated by transdisciplinary contamination between Art and Science, will be developed in three modules of "open innovation", oriented in order to liven up the creativity as a powerful driver of innovation culture and society. These actions will be based on online dialogue and meetings in person, to promote a "thinking innovative design" to give the development and diffusion of advanced manufacturing to a 'creative crafts and cultural production of the creative industry. The expected results are: 1.The degree of local roots, through participation in the development of the project of public and World Organizations of local nonprofits. 2.The 'extensive involvement in the network of young artists, researchers and artisans in the recognition of the strategic innovation of creativity' social and cultural basis of trans-disciplinary knowledge .3. The with-holding of mediation partners in transferability and marketability of expected results and their implementation and enrichment
Paolo Manzelli 24th JUNE 2015 FIRENZE

--
PAOLO MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
c/o BUSINESS INCUBATOR ,
POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA' di FIRENZE
50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze-
Via Madonna dl Piano ,06
-room: d.132: Phone: +39/055-4574662 Fax: +39/055 2756219
Mobile: +39/335-6760004; SKIPE "manzelli3"
posta certificata : <egocreanet@pec.it>
E-mail.1: EGOCREANET2012@gmail.com
E-mail.2 : pmanzelli.lre@gmail.com
http://http://www.caosmanagement.it/
http://www.edscuola.it/lre.html
http://dabpensiero.wordpress.com/
http://www.egocrea.net/
http://www.ticonzero.name/1/scienza_e_arte_di_paolo_manzell…
http://gsjournal.net/Science-Journals-P…/…/paolo,%20manzelli
http://squa62.wix.com/future-life-net
Nutra-Scienza: http://www.facebook.com/groups/195771803846822/
quARte: https://www.facebook.com/groups/431161846963599/
Nutra-Africa : https://www.facebook.com/groups/483765628411000/
Nutra-Tuscany: https://www.facebook.com/groups/EGOCREANET/
https://www.facebook.com/groups/777824802310650/?ref=bookmarks

domenica 21 giugno 2015

Movimento "Cento Artisti per il Mondo".: ATTENZIONE COMUNICATO A TUTTI I DELEGATI CORRISPON...



Movimento "Cento Artisti per il Mondo".: ATTENZIONE COMUNICATO A TUTTI I DELEGATI CORRISPON...: COMUNICATO PER  I DELEGATI CORRISPONDENTI DEL MOVIMENTO  ''CENTO ARTISTI PER IL MONDO''  SI TRATTA DI UN PROGETTO MOLTO...


lunedì 15 giugno 2015


                                       PAOLA ZOLA

Nata a Ivrea nel 1961, autodidatta, dipingo immagini che mi compaiono alla mente improvvise o nei sogni e che, rappresentando la mia parte più nascosta, comunicano con l’inconscio di chi guarda. 
Inoltre compongo poesie e saggi brevi
                                        
                              www.paolazolaimmaginieparole.it
  


                                   

                                                                   ESSENZA

                                                                   Olio su tela
                                                                     70 x 80
                                                                       2015

domenica 7 giugno 2015

ATTENZIONE COMUNICATO A TUTTI I DELEGATI CORRISPONDENTI DEL MOVIMENTO CENTO ARTISTI PER IL MONDO

COMUNICATO PER I DELEGATI CORRISPONDENTI DEL MOVIMENTO 
''CENTO ARTISTI PER IL MONDO'' 
SI TRATTA DI UN PROGETTO MOLTO INTERESSANTE E IL MOVIMENTO TUTTO HA LA POSSIBILITA' DI PRENDERNE PARTE.
 IL PRESIDENTE ORLANDO SERPIETRI PRIMA DI PRONUNCIARSI 
DEVE PRIMA CAPIRE COSA NE PENSATE E SE DATE LA VOSTRA ADESIONE.


SIETE QUINDI  INVITATI PER IL MOMENTO A LEGGERE CON ATTENZIONE E AD ESPRIMERE LA VOSTRA OPINIONE IN MERITO A QUANTO SEGUE SOTTO,
LASCIANDO UN COMMENTO.
PER ULTERIORI DETTAGLI  SUL DA FARSI SE L'ESITO E' POSITIVO SARETE AVVISATI IN COMUNICAZIONI FUTURE.
GRAZIE
Corrispondente Delegata del Movimento Rita Cavallaro Arte,Moda&Design
----------

OGGETTO:
Programma ''FRIENDLY COMPETITION''
tra arte moderna e scienza contemporanea.

Contribuire ad elevare una innovazione sociale responsabile, pertanto intende:

A) Modulo 1. Arte e Attività Culturali: realizzare attività culturali (comprese esposizioni artistiche) tra arte moderna e scienza contemporanea nell'intento di valorizzare e restaurare la tradizione rinascimentale di integrazione tra scienza ed arte.

1.1: Questo modulo intende promuovere il superamento delle due culture, mettendo in risalto tramite l'organizzazione di una serie di conferenze l'evoluzione delle relazioni, rapporti tra scienza e arte.

B) Modulo 2 . - Crescita e Formazione Giovanile-
Favorire una aggregazione di strutture e infrastrutture che possano stimolare e/o ospitare la produzione e la fruizione di attività culturali, educative ed artistiche delle giovani generazioni.

2.1: Questo modulo intende proporre, a giovani ed adulti, percorsi didattici transdisciplinari articolati secondo un approccio di tipo interattivo con il pubblico, realizzati da studenti, docenti ed esperti in campo scientifico ed artistico.

C) Modulo 3. - Valorizzazione del patrimonio storico e artistico Rinascimentale
 al fine di sostenere il ruolo storico di Firenze nella integrazione della cultura e della scienza
 per il futuro creativo dell'Europa.

3.1: A conclusione verrà organizzata in Firenze una manifestazione di Premiazione delle migliori proposte e performances artistico-scientifiche utili per lo sviluppo di percorsi didattici transdisciplinari per l'integrazione tra arte e scienza.

CONCETTI:

Viviamo in un'epoca "Quantistica" in cui la scienza di frontiera riveste un ruolo determinante nella innovazione e della vita nella società contemporanea, ma purtroppo la complessità del pensiero scientifico determina un Gap sempre più profondo tra cultura popolare ed innovazione scientifica, a netto detrimento del rapporto tra ricerca e crescita economica e sociale.

Il Programma Friendly Comptetition (Competizione Amichevole) è basato sulla scommessa di superare il dualismo tra scienza e umanesimo, in modo che l'arte moderna si senta impegnata nel motivare la conoscienza scientifica, mentre la scienza di frontiera,in particolare neurologia e scienze della vita, si propongano di dare ulteriore comprensione all'empatia e alle potenzialità creative dell'arte.

PAOLO MANZELLI

EGOCREANET2012@gmail.com

PAOLO MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
c/o BUSINESS INCUBATOR ,
POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA' di FIRENZE 
50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze- 
Via Madonna dl Piano ,06
-room: d.132: Phone: +39/055-4574662 Fax: +39/055 2756219
Mobile: +39/335-6760004; SKIPE "manzelli3"
posta certificata : <egocreanet@pec.it>
E-mail.1: EGOCREANET2012@gmail.com
E-mail.2 : pmanzelli.lre@gmail.com





venerdì 5 giugno 2015

Gustavo Boggia



   pittura esistenzialista




el misterio de Bocklin
50 cm. x 35 cm.
oleo s/tela
( 2014 )



giovedì 4 giugno 2015

MASSIMO ANGOTTI E LE SUE OPERE NEL MOVIMENTO

PARLAMI
acrilico su tela 120 x 70


ASCENSIONE
acrilico su tela 50 x 70 


DISSOLVENZA
pastello e matita su carta acquarello (36 x 50) 2010

UN PO' DI ME CON WORK IN PROGRESS









http://arte55gallery.blogspot.it/
il blog personale di 
Arte55...studio  

mercoledì 3 giugno 2015

Collisioni a energia record al Cern Gianotti: «Passo storico per la fisica»

Sarà possibile descrivere la materia oscura e capire l’asimmetria tra materia e antimateria.

«È un passo storico per la fisica e la tecnologia». Fabiola Gianotti non usa mezzi termini per descrivere quanto avvenuto mercoledì mattina all’acceleratore di particelle Lhc di Ginevra. Dopo il test perfettamente riuscito eseguito nella notte tra il 20 e il 21 maggio con soli due fasci di protoni, il 3 giugno sono avvenute le prime collisioni utilizzando migliaia di fasci di particelle subatomiche all’energia record di 13 teraelettronvolt (13 Tev), ossia 13 mila miliardi di elettronvolt (unità di misura dell’energia utilizzata a livello atomico).


Le collisioni di fasci di protoni all’energia di 13 TeV con il rilevatore Alice (Cern)

Il contributo italiano
«È stato possibile anche grazie all’importante contributo dell’Italia», ha aggiunto Gianotti, che dal prossimo 1° gennaio assumerà la direzione del Cern. «Si tratta di un passo in avanti senza precedenti, a cui hanno contribuito l’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) e l’Ansaldo, che ha costruito oltre un terzo dei magneti superconduttori dell’acceleratore». «È un risultato fantastico!», ha detto l’attuale direttore generale del Cern, Rolf Heuer. «Adesso non dobbiamo avere fretta: i risultati non arriveranno domani, né fra una settimana, ma sicuramente arriveranno e saranno straordinari».
COLLISIONI ENERGIA RECORD AL CERN -VIDEO
Il significato delle ricerche

Il significato di queste ricerche lo spiega la stessa scienziata italiana: «Le collisioni a questa energia ci permettono di affrontare questioni di fisica fondamentale e diventa possibile trovare risposte a domande aperte, come quella relativa alla natura della materia oscura. Diventa anche possibile scoprire perché l’universo è fatto prevalentemente di materia». Sono le principali due domande alle quali il Modello standard (l’attuale teoria fisica che cerca di spiegare la natura dell’universo) non ha ancora dato una risposta: cioè di cosa è composta la materia oscura (che da sola vale il 25% di tutto ciò che è presente nel cosmo) e l’asimmetria tra materia e antimateria (quest’ultima è di fatto quasi assente) nonostante si ritenga che entrambe siano state prodotte in uguale misura dal Big Bang.


Fonti : Corriere della sera - 3 giugno 2015